Contenuto principale

cultura-scuola

lastampa.it - Scuola
  1. Maturità, sei studenti su dieci hanno preso più di 70. Record di 100 e lode in Puglia e Campania 

    Sono disponibili da oggi i primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado che emergono dalle rilevazioni effettuate dal Ministero dell’Istruzione....
  2. Italiani rimandati in inglese. Meglio gli alunni stranieri 

    Gli studenti stranieri delle scuole italiane faticano in italiano e matematica, ma sull’inglese sono bravi quanto i loro coetanei italiani e in alcune regioni sono anche più preparati. È uno dei dati che emergono dal Rapporto sui test Invalsi sostenuti quest’anno nelle scuole. L’altro elemento è rappresentato dalla conferma di un’Italia divisa in t...
  3. Ragazzi soli a casa? Scuole aperte d’estate con sport e teatro: “Aiutiamo i genitori”  

    L’ultima campanella, liberazione per gli studenti e condanna per i genitori. È iniziato il periodo dell’anno più temuto da chi ha bimbi più o meno piccoli, che si può riassumere in un prosaico: «E adesso dove lo metto il mio pargolo?». Se d’estate si lavora, non ci sono nonni o parenti a disposizione e i centri estivi costano troppo, una soluzione...
  4. Per i supplenti si torna alla graduatoria. I sindacati: “Vittoria” 

    Era uno dei punti presenti nel contratto di governo: far fuori la possibilità da parte dei presidi di chiamare in modo diretto i loro insegnanti. A nemmeno un mese dall’insediamento alla guida del ministero dell’Istruzione, Marco Bussetti ha eseguito la condanna. Con un’intesa raggiunta due giorni fa con i sindacati la misura è stata eliminata. Si...
  5. Laureati, più lavoro ma precario e meno pagato  

    Solo il 30% dei 19enni decide di andare all’università e chi completa il ciclo di studi, una volta uscito guadagna meno di chi si è laureato nel 2004. Quasi nella metà dei casi, poi, è anche destinato a fare lavori che poco c’entrano con il suo titolo di studio. Sono alcuni dei dati usciti dall’analisi annuale di AlmaLaurea presentata ieri a Torino...
  6. La carica degli studenti stranieri in 10 anni boom di cinesi in facoltà 

    Scelgono principalmente i settori linguistico, di architettura, politico-sociale, economico-statistico e ingegneristico. Si laureano in media con un po’ di ritardo rispetto ai colleghi italiani (27 anni e mezzo invece di 26) e con un voto inferiore di 5 punti (98 invece di 102,9). Una volta conseguito il titolo, però, tanti tornano all’estero, spes...
  7. “Così prof precari e inesperti incidono sulla preparazione degli studenti” 

    Le scuole con studenti socio-economicamente più svantaggiati hanno insegnanti con qualifiche minori (spesso precari), rispetto a quelle “migliori”. Insomma, la tipologia di una scuola e l’estrazione degli studenti spesso si rivelano un indicatore per capire il livello d’istruzione dell’istituto. Questo è quanto emerge dal nuovo studio dall’Ocse -...
  8. Ripassi e notti insonni, la maratona verso la maturità 

    Notte, anzi notti e giorni, prima dell’esame. Maratone di appunti e caffè, ripassoni e imprecazioni, preghiere e fantastrategie: superato il weekend dopo la fine della scuola, tradizionalmente l’ultima boccata d’ossigeno per caricarsi in vista dello sprint finale, per i 500 mila studenti in odor di maturità iniziano i dieci giorni di fuoco che acco...
  9. La Francia vieta i cellulari a scuola, in Italia possibili solo per la didattica 

    Mentre in Francia è diventato legge il divieto effettivo di utilizzare telefoni cellulari nelle scuole elementari e medie a partire dall’inizio del prossimo anno scolastico, in Italia l’ex ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli ha dato recentemente vita ad un gruppo di lavoro che ha stilato le nuove linee guida per regolare l’uso di questi disposi...
  10. Il patto per la “nuova scuola” 

    Bisogna unirsi per realizzare la «nuova scuola», è l’appello lanciato dall’ex ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, oggi presidente della Compagnia San Paolo e autore del libro «Leadership per l’innovazione nella scuola». Non è affatto la richiesta dell’ennesima riforma al prossimo governo. «Il mondo della scuola non è in grado di tolle...