Contenuto principale

header1 header2 header3 header4 header5 header6 header7 header12 DSCN0239 DSCN0239 campo-calcio-Nuraxinieddu1 campocalcio007 header8 palestra_1 header9 header11 sala e vendita header10 lab. accoglienza turistica

vista aerea dell'Istituto

ingresso principale

ingresso uffici

edificio mensa

esterno palestra

aule esterne

edificio convitto

edificio convitto

campo da calcio

campo da calcio

campo da calcio

campo da calcio

ingresso palestra

interno palestra

interno palestra

interno palestra

sala 

laboratorio informatica

laboratorio accoglienza

banner cosmopolitismo digitale Il Progetto Cosmopolitismo Digitale, curato dall'Ufficio Scolastico Regionale per la  Sardegna nell’ambito    del Programma Erasmus + KA1, mira a implementare  nell'Isola il Piano Nazionale Scuola Digitale.

 Al fine di perseguire questa finalità sono previste 39 mobilità che permetteranno ad  altrettanti docenti  delle scuole sarde riunite in un consorzio di seguire corsi di  formazione/aggiornamento sull’uso didattico  delle ICT della durata di 5 giorni.

 In una fase successiva si svolgeranno le attività di follow-up, consistenti in eventi di disseminazione e in  collaborazione e condivisione on-line. Le mobilità saranno concluse entro agosto 2017 mentre le attività di Progetto saranno svolte entro il 31 maggio 2018. Le mobilità già effettuate sono state 6 ad Atene-Pireo, Grecia (corso ICT in Education) e 4 a Lubiana, Slovenia (corso Basic social media)

Le mobilità previste ma non ancora effettuate saranno:

  • 3 a Valencia, Spagna (corso ICT for Teaching and Learning)
  • 3 ad Hamrun, Malta (corso e-Learning Made Fun: Quizzes and Games)
  • 5 a Lisbona, Portogallo (corso Learning, Creativity and the Future Classroom Lab)
  • 5 a York, Regno Unito (corso Making Use of Technology Tools)
  • 6 a Praga, Repubblica Ceca (corso Innovative approaches to teaching)
  • 10 a St. Julian’s, Malta (corso Empowerment in ICT Skills - Making Use of Technology Tools)

Per quanto riguarda il nostro Istituto la prima fase del progetto, dedicata alla formazione aggiornamento sulle ICT (TIC) si è svolta dal 6 al 10 marzo 2017 in Grecia al Pireo (Atene), dove la Prof.ssa Francesca Carboni ha partecipato in qualità di membro dello staff ad una mobilità finalizzata alla partecipazione al corso di formazione, erogato dall’ente di formazione Idec Life Long Learning Centre, i cui contenuti e obiettivi possono essere schematizzati come segue

Contenuti

Prima Giornata: Introduzione al corso di formazione, programma, metodologia, risultati dell'apprendimento; Teorie ICT e di apprendimento; Modelli di apprendimento Blended; Casi di studio blended learning; Il ruolo di insegnante in blended learning; L'impatto di blended learning su programmi di apprendimento di progettazione; Sfide e opportunità ; Ambienti educativi basati sul web e software; Sistemi di gestione dell'apprendimento; Moodle; La creazione di programmi di apprendimento su Moodle; La creazione di contenuti di apprendimento, panoramica dei diversi software; Tecnologie di apprendimento collaborativo e sociali; Contenuti educativi aperti, MOOCs;  Game-Based Learning; Simulazioni e la realtà aumentata; Politiche educative ICT; Politiche internazionali ed europee.

Obiettivi

  • Comprendere i principi pedagogici generali di utilizzo delle ICT nell'apprendimento.
  • Identificare i diversi strumenti tecnologici e ambienti di apprendimento e capire le loro caratteristiche.
  • Applicare efficacemente i criteri per la selezione dei programmi di apprendimento e di materiale didattico.
  • Essere in grado di progettare e realizzare programmi di apprendimento e materiale didattico con l’uso delle TIC.
  • Capire le politiche europee per l'uso delle TIC nel settore dell'istruzione e saperli considerare criticamente.

Al termine del percorso al docente partecipante alla formazione è stato consegnato l’attestato di partecipazione al corso e l’Europass Mobility, che certifica l’esperienza di mobilità.

I docenti partecipanti alle mobilità sono tenuti a documentare le proprie esperienze di formazione e mobilità sui propri profili Twitter o sul blog del progetto Cosmopolitismo Digitale: http://cosmopolitismodigitale.blogspot.it/.

La seconda fase del progetto consisterà nella sperimentazione in classe di una breve unità formativa della durata di sei ore progettata secondo la modalità della Learning story secondo quanto previsto dalla Didattica per Scenari.

La terza fase del progetto consisterà infine nella disseminazione di quanto appreso attraverso una giornata informativa aperta alle scuole “amiche” durante la quale i docenti che hanno partecipato alla mobilità condivideranno quanto appreso con colleghi di scuole della Regione.