Contenuto principale

header1 header2 header3 header4 header5 header6 header7 header12 DSCN0239 DSCN0239 campo-calcio-Nuraxinieddu1 campocalcio007 header8 palestra_1 header9 header11 sala e vendita header10 lab. accoglienza turistica

vista aerea dell'Istituto

ingresso principale

ingresso uffici

edificio mensa

esterno palestra

aule esterne

edificio convitto

edificio convitto

campo da calcio

campo da calcio

campo da calcio

campo da calcio

ingresso palestra

interno palestra

interno palestra

interno palestra

sala 

laboratorio informatica

laboratorio accoglienza

L’Istituto agrario don Deodato Meloni di Nuraxinieddu si candida a diventare un centro di riferimento per il settore olivicolo sardo.Sono diversi i corsi in programma, organizzati con la collaborazione dell' agenzia Laore e degli altri enti territoriali, indirizzati sia agli studenti, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, sia agli operatori del settore capaci di applicare le innovazioni con lo scopo di creare un prodotto di qualità.

Uno degli obiettivi che la  scuola intende attivare a Nuraxinieddu è quello di  creare una “carta dell’olio”, ovvero una guida che aiuti ad accompagnare i diversi prodotti con l’olio giusto.
Si tratta di un progetto in cui sono riposte significative aspettative non solo a livello provinciale, ma anche regionale, come conferma l’interessamento dell’agenzia Laore e dell’Associazione Nazionale assaggiatori professionisti dell’olio d’oliva.
A supporto di questi  programmi  è stato avviato il frantoio di ultima generazione, costituito da un impianto ipossidativo in grado di eliminare i processi di ossidazione causati dal contatto della pasta olearia con l’ossigeno, che consente  di ottenere una produzione qualitativamente superiore e una conservazione dell’olio che può arrivare anche a raddoppiare il  periodo di tempo, rispetto a quella ordinaria.